storia-nananucci-nonna

Una storia legata ad un magico filo

che attraversa generazioni di amore e passione per la moda e la sartoria. Nasce così il marchio Nanà Nucci, un incrocio fra un nostalgico ricordo di una nonna intraprendente, combattuta fra l’amore di un uomo e quello del mestiere affascinante di couturiere, e la forza di una donna che oggi, dopo aver trascorso l’infanzia fra colori e forme dei tessuti, ha deciso di realizzare il proprio Sogno. Sullo sfondo: uno scenario che si alterna fra l’Italia e la Francia.

Tutto iniziò nel 1921 quando a San Giovanni Valdarno, in Toscana, nasce Liliana, che verrà affettuosamente soprannominata Nanà dai suoi nipotini. Nanà lascia l’Italia con i genitori all’età di 6 anni ed è in Francia che imparerà il mestiere di “couturiere”, lavorando presso un’importante Maison de Couture di Monte Carlo.

Sarà l’amore per un uomo ad allontanarla dal lavoro, ma non dalla sua passione che trasmetterà alla figlia Mireille e poi alla nipotina Céline.

Nel caso di Céline invece è proprio il grande amore per un uomo meraviglioso a spingerla ad intraprendere oggi questa nuova avventura nel mondo della moda con una Collezione che porta la sua firma. “Perché non bisogna mai smettere di credere nei propri sogni…” Seppur giovanissima, dopo aver maturato anni di esperienza nel mondo del made in italy, Céline ha creato questo marchio, abbinando il gusto francese e lo stile Italiano, dedicandolo ad una donna raffinata, pura e romantica, esaltando in maniera originale la sua femminilità.

Contattaci

Invia un messaggio, ti risponderemo appena possibile

Not readable? Change text. captcha txt
0